Gita fuoriporta? 4 irresistibili ricette con la Fontina DOP da gustare sulle montagne

Le ricette a base di Fontina DOP rispecchiano il territorio da cui proviene l’ingrediente principale: la montagna. Sono ricette gustose, salutari e semplici da preparare e proprio per questo rappresentano il sapore autentico di una gita fuoriporta da godersi appieno, magari davanti a un panorama azzurro e verde, assorti nella tranquillità della natura.

La presenza in tracce di lattosio e i suoi valori nutrizionali, poi, rendono la Fontina DOP un alimento adatto a tutti, oltre che facile da abbinare con frutta e verdura di stagione e spezie.

Questo formaggio tipico di un territorio di montagna, con la sua consistenza morbida e il sapore ricco e aromatico, si presta perfettamente a deliziose ricette. Ecco allora 4 ricette con la Fontina DOP da gustare durante una gita in montagna.

Ricette con la Fontina DOP: 3 idee per stupire gli amici

Per una gita fuoriporta l’ideale è avere con sé ricette sfiziose e nutrienti, ma anche facili da mangiare in qualunque momento, magari seduti all’aria aperta in compagnia.

Per questo il cheeseburger valdostano con Fontina Dop è un’ottima ricetta per una gita in montagna.

Risciacquate sotto l’acqua corrente i pomodori, asciugateli con cura e tagliateli a fette. Pulite l’insalata rimuovendo l’acqua in eccesso e riducetela in striscioline sottili. Dividete i panini a metà. Preparate il forno preriscaldandolo a 160°C e rivestite una placca con carta forno. Togliete la crosta alla Fontina e tagliatela in 8 fette da circa 25 grammi l’una, disponetele sulla placca preparata e mettetele in forno mentre proseguite con la cottura della carne.

In una padella ampia e antiaderente, riscaldate 4 cucchiai d’olio e cuocete gli hamburger per 4 minuti per ciascun lato, girandoli a metà cottura. Una volta cotti, trasferiteli su un foglio di carta assorbente.

Utilizzate la stessa padella per tostare i panini, appoggiandoli con il lato tagliato verso il basso, e lasciateli dorare per circa 30-40 secondi.

Distribuite un sottile strato di senape sulle superfici tagliate dei panini e iniziate a comporli con due fette di pomodoro, un po’ d’insalata, una fetta di Fontina, un hamburger, un’altra fetta di Fontina, e ancora pomodoro e insalata. Chiudete i panini premendoli leggermente e serviteli caldi.

Le bruschette con Fontina DOP, fichi e miele sono un’altra idea gustosa, facile da preparare e soprattutto da mangiare in compagnia. Togliete la crosta alla Fontina e tagliatela a fettine, non troppo sottili. Tagliate a metà le fette di pane e poi tostatele su entrambi i lati. Accendete il forno a 160° e appoggiate le fette di pane caldo su una teglia foderata con la carta da forno. A questo punto infornate per 8-10 minuti, almeno fino a che il formaggio non si è sciolto. Intanto lavate i fichi e tagliateli in 6 spicchi. Non appena le fette di pane sono pronte, aggiungete gli spicchi di fico su ogni fetta e del miele e poi, se gradite, spolverate con del pepe e delle foglioline di timo.

Il pane tostato ai cereali con Fontina DOP, fragole e pepe rosa è un altro modo sfizioso per far esprimere tutta la versatilità della Fontina. Togliete la crosta alle fette di pancarrè, ma solo dai due lati opposti fra di loro; poi tagliate la fetta a metà così da avere due rettangoli più piccoli con la crosta solo sul lato corto. Poggiate le fette di pane su una teglia foderata con carta da forno e poi con il grill tostatele leggermente su entrambi i lati per alcuni minuti. Tagliate la Fontina in fette di circa 2,5 cm e comunque un po’ più piccole delle fette di pane. Lavate intanto le fragole, togliete da ciascuna il picciolo e tagliatele in fette rotonde di circa 2 cm di spessore. Ora, su ogni barretta di pane appoggiate prima una fetta di Fontina e poi qualche fetta di fragola. A piacere spolverate con del pepe rosa e aggiungete della glassa di aceto balsamico.

Gustare la Fontina DOP, senza cottura

Ecco una ricetta altrettanto sfiziosa e che non richiede di usare né il forno né altri metodi di cottura: così è ancora più facile.

L’insalata di spinacini, Fontina DOP, mela verde, nocciole e melagrana infatti è molto semplice da preparare.

Iniziate con il lavare e asciugare gli spinacini. Ora preparare gli ingredienti: sgranate mezzo melagrana, spremete il limone e lavate la mela; dopo di che tagliatela in quarti ma senza togliere la buccia e senza privarla del torsolo. Ora tagliate la mela a spicchi e poi immergeteli nel succo di limone spremuto in precedenza. Prendete le nocciole e tagliatele a pezzetti e passateli in padella, senza condimento, per farli dorare. Togliete la crosta della Fontina e tagliatela a cubetti. Dopo aver sgocciolato le mele, unite tuti gli ingredienti in una ciotola e poi condite a piacimento.

Gustare la Fontina DOP durante un’escursione in montagna aggiunge un tocco speciale all’esperienza e rende la gita fuoriporta ancora più gustosa. Scegliete una o più di queste ricette o consultate la sezione “in cucina” del sito per deliziare il vostro palato e condividere momenti conviviali con gli amici immersi nella bellezza della natura alpina.